10 Additivi alimentari da evitare

Alcuni additivi alimentari sono peggiori di altri. Food Matters propone i seguenti come i top da evitare:

  1. Dolcificanti artificiali L’aspartame, noto anche come NutraSweet e Equal, si pensa sia cancerogeno e responsabile di più reazioni avverse di tutti gli altri alimenti e additivi alimentari messi insieme. Il dolcificante artificiale Acesulfame-K è stato collegato a tumori del rene. Tutti i dolcificanti artificiali sono negativi.
  2. Sciroppo di mais ricco in fruttosio Lo sciroppo di mais ricco in fruttosio (HFCS) aumenta i livelli di colesterolo LDL (“cattivo”) e contribuisce allo sviluppo del diabete.
  3. Glutammato monosodico (MSG) 
 Il
MSG viene utilizzato come regolatore di sapidità. Si tratta di un’eccitotossina, una sostanza che ipereccita le cellule fino al punto di danneggiarle o ucciderle.
  4. GrassiTrans Numerosi studi dimostrano che i grassi trans aumentano i livelli di colesterolo LDL e aumentano il rischio di infarto, malattie cardiache e ictus.
  5. Coloranti Alimentari Comuni I coloranti artificiali possono contribuire a problemi comportamentali nei bambini e portare ad una significativa riduzione del QI.
  6. Solfito di sodio E’ un conservante utilizzato in prodotti alimentari trasformati. Le persone che sono sensibili al solfito possono sviluppare mal di testa, problemi respiratori, ed eruzioni cutanee. Nei casi più gravi, i solfiti possono provocare la morte.
  7. Nitrato di sodio / nitrito di sodio Questo conservante comune è stato collegato a vari tipi di cancro.
  8. BHA e BHT Butilidrossianisolo (BHA) e Idrossitoluene butilato (BHT) sono conservanti che agiscono sul sistema neurologico cerebrale, alterano il comportamento e hanno il potenziale per causare il cancro.
  9. 9. Anidride solforosa gli additivi dello zolfo sono tossici e negli Stati Uniti, sono stati vietati nella frutta e verdura cruda. Le reazioni avverse sono problemi bronchiali, ipotensione e shock anafilattico.
  10. Bromato di potassio L’additivo è utilizzato per aumentare il volume in alcuni tipi di pane. E’ noto per causare il cancro negli animali, e anche piccole quantità possono creare problemi per l’uomo.

Food Matters 24 Novembre  2010