Nutrizione biomolecolare – Analisi di laboratorio – Test TMA

Il TMA o mineralogramma, è un’analisi molto utile per ottenere un’informazione completa sui livelli dei minerali traccia presenti nei tessuti umani e, in particolare sui loro rapporti che possono essere messi in relazione a numerose funzioni biochimico-metaboliche. In questo modo questa analisi può essere, a tutto diritto, un vero ceck up funzionale dei processi metabolici ed endocrini del corpo umano.


Perché il capello?

Il capello può essere considerato a tutti gli effetti un campione bioptico tissutale. La sua velocità di crescita è parificabile a quella dell’organismo intero e, durante tale processo, il capello ingloba i microelementi nutrizionali esattamente come qualsiasi altro tessuto.

Al contrario degli altri tessuti, è un campione facile da ottenerre, stabile e quindi semplice da trasportare e catalogare e i valori dei minerali in esso contenuti sono molto più stabili rispetto a quelli ematici che sono mantenuti bilanciati solo grazie all’utilizzo dei minerali tissutali di riserva.

Svantaggi

Gli svantaggi inerenti a questo materiale possono essere:

• PRELIEVO INAPPROPRIATO
• CONTAMINAZIONE ESTERNA
• ERRORI DI PROCEDIMENTO
• INTERPRETAZIONE ERRATA

Prelievo inappropriato

Proprio per non incorrere in questo errore, sono state messe a punto alcune regole di prelievo. Prima regola è quella di utilizzare una forbice di acciaio inossidabile, in modo da non contaminare il campione con eventuali metalli di fabbricazione dell’utensile.

Come secondo punto è necessario prelevare possibilmente nella stessa area dello scalpo in modo da avere dei valori quantitativi analoghi.
Come terzo punto, è importante che il quantitativo di campione sia sufficiente. Per questo è necessario utilizzare il bilancino secondo il seguente schema:

Una volta posto il fulcro nell’apposito spazio, bisogna appoggiare il prelievo dei capelli nell’area indicata sul bilancino.

Il quantitativo di capelli prelevato sarà sufficiente per poter effettuare l’analisi quando il bilancino, basculando, arriverà a toccare la base d’appoggio.

A questo punto basterà inserire il campione nell’apposita bustina, su cui indicare i dati richiesti, e spedirla, insieme alla scheda dati alla P.N.A. sas che provvederà direttamente alla spedizione del campione al laboratorio americano.

Da poco è disponibile, per la riconsegna delle interpretazioni analitiche, un servizio diretto con l’utente tramite e-mail che permette di risparmiare molto tempo e i costi postali.

Se desidera effettuare il test, completi la richiesta e segua le semplici indicazioni > >

PER SAPERNE DI PIU’

TMA e SISTEMA IMMUNITARIO

SISTEMA ENDOCRINO-NEURO-MUSCULO-SCHELETRICO-BIOCHIMICO

MINERALI E PROBLEMI NEUROPSICOLOGICI

MINERALI TESSUTALI E DISORDINI GLICEMICI