Aspartame

Lo studio più lungo mai fatto a livello umano sull’aspartame, che copre 22 anni, ha trovato una chiara associazione tra il consumo di aspartame e linfoma non-Hodgkin e leucemia negli uomini; La leucemia è stata anche associata all’assunzione di bevande “diet” a base di soda in entrambi i sessi.

Nonostante questo, i produttori di bevande continuano a descrivere in modo fuorviante questo dolcificante artificiale come sicuro.

La Coca-Cola, ad esempio, rileva che il metanolo prodotto dll’aspartame è simile a quello che si trova naturalmente nella frutta e verdura, ma in quest’ultimo caso è saldamente legato alla pectina, permettendo che il metanolo passi attraverso il tratto digerente in condizioni di sicurezza.

Quando il metanolo si produce attraverso l’aspartame, il metanolo è libero di essere catabolizzato a formaldeide che è tossica, e gli esseri umani non sono in grado di convertirla in innocuo acido formico (a differenza di altri animali).

La Coca-Cola sostiene inoltre che non vi è alcuna spiegazione biologica del perché l’aspartame possa causare mal di testa, quando in realtà è noto che negli esseri umani, l’alcool metilico da aspartame viaggia attraverso i vasi sanguigni, come un cavallo di Troia, in aree sensibili in cui viene convertito nel veleno tossico formaldeide.

BeverageInstitute.org

GreenMedInfo.com, Aspartame Toxicology Research