Le mammografie sono una tragica menzogna

Ci sono un numero significativo di inconvenienti per le mammografie. Ricerche consistenti e recenti dimostrano che questo test non riduce il rischio di morte per tumore.

Le mammografie, utilizzate per rilevare il cancro al seno, impiegano radiazioni ionizzanti che comportano il rischio di sviluppare il cancro; la nuova mammografia 3D, chiamata anche tomosintesi del seno, utilizza maggiori radiazioni per ottenere immagini più nitide.

I dati mostrano che dopo 10 mammografie esiste un rischio del 50-60% di ricevere un risultato falso positivo, che potrebbe richiedere ulteriori test con più radiazioni o trattamenti.

Si potrebbe essere in grado di prevenire dal 75 al 90 percento dei tumori al seno attraverso cambiamenti dello stile di vita, come la riduzione dell’esposizione a tossine pericolose, la ricerca di prodotti biologici, la riduzione severa di zuccheri e fruttosio raffinati e la limitazione delle proteine.

The BMJ, 2017;359:J5224

National Institute of Biomedical Imaging and Bioengineering, Mammography

American Cancer Society, Mammogram Basics

American Institute for Cancer Research, September 30, 2016