Ridurre l’esposizione ai campi elettromagnetici (EMF)

L’esposizione a radiazioni a microonde da baby monitor, telefoni cellulari, telefoni cordless, router Wi-Fi, contatori intelligenti e altri dispositivi wireless causa gravi disfunzioni mitocondriali a causa di danni da radicali liberi.

Eccessivi radicali liberi innescati dall’esposizione a microonde da tecnologie wireless sono stati collegati ad ansia, morbo di Alzheimer, autismo, aritmie cardiache, depressione e infertilità.

Gli effetti negativi dei campi elettromagnetici sono particolarmente dannosi per le donne incinte, mettendo il loro bambino a rischio di ADHD e autismo, così come problemi comportamentali, emotivi e sociali.

Oltre a utilizzare le connessioni cablate per il telefono e il computer, le strategie che possono aiutare a ridurre gli effetti dannosi dei campi elettromagnetici comprendono l’ottimizzazione del livello di magnesio e il consumo di cibi che aumentano l’alimentazione di Nrf2.

National Institute of Environmental Health Sciences, Electric & Magnetic Fields

The Root Cause in the Dramatic Rise of Chronic Disease, May 2016

The Epoch Times February 27, 2017

SF Gate March 3, 2017