Il grafene per combattere le zanzare: quali sono i rischi?

Il grafene, un nanomateriale a base di carbonio, è spesso descritto come un “materiale meraviglioso”

È leggero, flessibile, invisibile a occhio nudo e forte, ed è anche un efficiente conduttore di calore ed elettricità, con proprietà antibatteriche

Il grafene lavora per prevenire le punture di zanzare, scoraggiandole fungendo da barriera sia meccanica che chimica, a condizione che sia asciutto (quando bagnato, le zanzare non hanno problemi).

Vi sono dubbi sul fatto che il grafene possa essere inalato, entrare nelle cellule e provocare effetti respiratori negativi e altri effetti sulla salute e sull’ambiente.

Non ci sono abbastanza informazioni per valutare con precisione se il grafene – e le sue numerose varianti – sia sicuro per la salute umana e l’ambiente. Vedremo più in là.

World Health Organization October 31, 2017

U.S. CDC, Prevent Mosquito Bites

Nanoethics. 2018; 12(3): 199–210.

Science November 28, 2014

Materials Today June 2012, Volume 15, Issue 6, Page 230

Medical News Today August 29, 2019

Graphene Flagship, Health and Environment

Science Daily January 19, 2019

ACS Nano2018121110582-10620