BMJ svela l’interferenza di Big Pharma nelle decisioni mediche

• La BMJ (British Meical journal)  ha lanciato un’iniziativa globale che richiede una riduzione dell’influenza commerciale di Big Pharma nell’assistenza sanitaria. Hanno riunito esperti in medicina di otto nazioni, legge e filosofia per proporre cambiamenti culturali fondamentali.

• Nel tentativo di bilanciare l’overtesting, la diagnosi eccessiva e il trattamento eccessivo rispetto alle procedure necessarie, gli esperti vogliono garantire la diffusione di prove valide “condotte nel modo più indipendente possibile dalle industrie che traggono profitto dal loro uso”

• Mentre The BMJ lotta per la trasparenza, il New England Journal of Medicine (NEJM) ha preso la direzione opposta, supportando Big Pharma e pubblicando studi progettati, condotti, preparati e analizzati dal settore

• La BMJ ha lanciato un’iniziativa globale che richiede una riduzione dell’influenza commerciale di Big Pharma nell’assistenza sanitaria. Hanno riunito esperti di otto nazioni in medicina, legge e filosofia per proporre cambiamenti culturali fondamentali

• Nel tentativo di bilanciare l’overtesting, la diagnosi eccessiva e il trattamento eccessivo rispetto alle procedure necessarie, gli esperti vogliono garantire la diffusione di prove valide “condotte nel modo più indipendente possibile dalle industrie che traggono profitto dal loro uso”

e’ necessario Prendere in considerazione la possibilità di scegliere stili di vita, rafforzando l’apporto nutrizionale, esercizio fisico e modelli di sonno per sostenere una salute ottimale.

BMJ, March 12, 2019

The BMJ, 2019;367:I6576

StatNews, August 26, 2019

Reuters, November 20, 2019

The Age, December 4, 2019

NEJM, 2019; 380:517

NEJM, 2019;380:528

Scientific Ruse, February 11, 2019