Il sonno in eccesso può aumentare il rischio di ictus dell’85%

Rispetto a un sonno di sette-otto ore a notte, quelli che dormono per nove o più ore avevano un rischio maggiore di ictus del 23%

Anche coloro che hanno fatto lunghi pisolini a mezzogiorno di oltre 90 minuti avevano un rischio maggiore di ictus – del 25% – rispetto a quelli che sonnecchiavano per 30 minuti o meno

Il rischio maggiore si è verificato tra coloro che hanno dormito per nove ore o più di notte e hanno riposato per più di 90 minuti; questa combinazione ha aumentato il rischio di ictus dell’85%

Dormire per meno di sette o più di otto ore a notte è associato ad un aumentato rischio di ipertensione, un importante fattore di rischio per l’ictus

Neurology December 11, 2019

MedPage Today December 11, 2019

European Heart Journal April 24, 2019

New York Times March 5, 2019

Science Daily November 13, 2018

Neurology 2018; 00: e1-e7 [PDF]