La corruzione nell’assistenza sanitaria globale può superare 1 miliardo di dollari

La disonestà e la frode nel sistema sanitario, comprese le sue comunità accademiche e di ricerca, sono barriere significative all’implementazione della copertura sanitaria universale, eppure questa corruzione è raramente se non mai discussa, nè affrontata in modo significativo

Meno trasparente è un sistema sanitario, più diventa corrotto. Una debole aderenza allo stato di diritto e pochi meccanismi di responsabilità incoraggiano ulteriormente la corruzione e, con essa, il crollo delle prestazioni del sistema sanitario, della qualità e dell’efficienza

La quantità di corruzione riscontrata in un determinato sistema dipende da tre variabili: il monopolio sulla fornitura di un prodotto o servizio, il livello di discrezionalità di cui godono i fornitori e la responsabilità del fornitore verso gli altri

Tre fattori che regolano l’impegno nelle pratiche corrotte nel sistema sanitario sono: essere in una posizione di potere; pressioni finanziarie, tra pari e / o personali; e accettazione culturale della corruzione. Affinché le misure anticorruzione abbiano successo, è necessario affrontare tutti e tre questi fattori

La ricerca sui farmaci è afflitta da un tasso di incidenza sorprendentemente elevato di cattiva condotta scientifica, con il 72% degli studi ritirati a causa di cose come la falsificazione dei dati, la fabbricazione, la condotta non etica e il plagio

USRTK Petition to the CDC, November 5, 2019 (PDF)

The Lancet December 7, 2019; 394(1014): 2119-2124

BMJ 2016;353:i2139

PLOS ONE 2017; 12(9): e0181970

Choosingwisely.org