Le statine provocano alterazioni cerebrali con effetti devastanti

• Le statine sono associate ad un aumentato rischio di depressione e ansia. I ricercatori hanno anche scoperto che aumentano gli atti di aggressione e violenza, così come il rischio di suicidio e compromissione della cognizione

• Il numero di persone che assumono i farmaci è aumentato a 35 milioni negli Stati Uniti a seguito di nuove raccomandazioni nel 2016

• La comunità scientifica è caratterizzata da una significativa mancanza di interesse nello studio degli effetti sulla personalità

• Altri effetti indesiderati noti comprendono disturbi muscoloscheletrici, aterosclerosi, cataratta, malattie neurodegenerative e osteoporosi

• La protezione può essere aumentata valutando il rischio di malattie cardiache, comprendendo i valori di colesterolo e analizzando i livelli di ferro e la dieta generale