Il nuovo ordine mondiale sta avanzando rapidamente

• Nel maggio 2020, la Johns Hopkins ha lanciato un corso online per addestrare “un esercito” di traccianti di contatto, per cui centinaia di persone si sono unite entro poche ore dalla sua uscita

• Coloro che seguono il corso saranno formati per intervistare le persone con diagnosi di COVID-19, identificare i loro contatti stretti che potrebbero essere stati esposti e quindi fornire loro una guida su come auto fare quarantena per due settimane

• Se il risultato è positivo, il tracciante del contatto passerà attraverso il telefono e i social media con tutti per capire con chi si è entrati in contatto e tutti i contatti sarebbero messi in quarantena

• Mentre è stato detto che la quarantena sarà volontaria, alcuni documenti correlati affermano che se non si ottempererà, la polizia potrebbe far rispettare un ordine di detenzione per garantire la conformità; è anche affermato in alcuni stati che puoi esserci una multa fino a $ 2.000 al giorno o incarcerazione per non rimanere in quarantena

• Il corso informa i tracker di contatto che ciò che stanno facendo è per il bene superiore e fondamentalmente che mentre tutti hanno diritto alla loro privacy, quando si tratta di “bene superiore”, la privacy è nulla

• I risultati dei test COVID-19 verranno inviati automaticamente in un database elettronico e i traccianti riceveranno le informazioni dell’utente se si ottiene un test positivo, indipendentemente dal fatto che lo si desideri o meno; l’isolamento e le quarantine risultanti possono essere obbligati e fatti rispettare, così come altri metodi di salute, come vaccini e farmaci