Più le madri sono colte, meno tendono a vaccinare i loro figli

Le donne non diplomate alla scuola superiore tendono maggiormente a vaccinare i loro bambini rispetto alle donne laureate.
Per giungere a questa conclusione, i ricercatori hanno esaminato i dati del National Immunization Survey, un ente di controllo nazionale delle vaccinazioni infantili che include informazioni su origine etnica e condizione socioeconomica, su quasi 12.000 famiglie americane. I bambini delle madri di meno-istruite avevano un 16 per cento in più di vaccinazioni aggiornate.

Il principale autore dello studio ha presupposto che il motivo potrebbe essere la polemica per quanto riguarda la sicurezza delle vaccinazioni e una maggior consapevolezza di questo fra le donne istruite.

American Journal of Public Health 28 Dicembre, 2006

The New York Times 17 Gennaio, 2007

Commento:

Mi rendo conto che il tema delle vaccinazioni è abbastanza controverso ed è una delle pietre migliari “della prevenzione” nella medicina convenzionale. Chiunque si opponga è osservato come un folle pericoloso.
Ciò è esattamente quel che pensavo quando mi sono laureato in medicina. Tuttavia, dopo 30 anni di pratica e di riscontro di centinaia di effetti collaterali da vaccini sono giunto ad una conclusione differente.

Vi consiglio fortemente di rivedere i dati prima di esporre i vostri bambini a queste iniezioni potenzialmente pericolose. Sono convinto che i loro discutibili benefici sono di gran lunga superati dai loro effetti secondari.

Il suddetto studio dimostra che molti genitori istruiti sono d’accordo apparentemente con questa posizione.
Evitare le vaccinazioni ai vostri bambini è la scelta migliore. I vaccini somministrati ai neonati contengono un insieme di prodotti chimici potenzialmente tossici compreso formaldeide,  mercurio da thimerosal, fosfato di alluminio (tossico e cancerogeno), antibiotici, fenoli (corrosivi per la pelle e tossici), virus vivi e vari altri componenti.

Prima di decidere di vaccinare i vostri bambini, esaminate i molti  rischi ed effetti secondari connessi con i vaccini comuni dell’infanzia. Fare questo può significare letteralmente la differenza fra la vita e la morte.

Ci sono metodi alternativi notevolmente più sicuri di protezione contro le malattie cominciando da una dieta sana, conforme al  programma dietetico di medicina funzionale. Naturalmente, le ditte farmaceutiche ed il governo, che ha comprato i vaccini, sperperando i nostri soldi, non desiderano che si diffonda che gli alimenti consumati e le abitudini adottate siano la soluzione primaria per ottimizzare l’immunità, combattere le malattie e vivere più a lungo.
Ciò che vogliono è che voi crediate che i loro prodotti farmaceutici, compreso i vaccini, siano essenziali per la vostra esistenza e per i vostri bambini.

Articoli correlati:

Vaccinazioni (parte 1)

Vaccinazioni (parte 2)

Il vaccino del morbillo è innegabilmente collegato con l’autismo

Perchè gli Amish non hanno bambini autistici?