Grano saraceno

Il grano saraceno si distingue dai comuni cereali per l’elevato valore biologico delle sue proteine, che contengono gli otto amminoacidi essenziali in proporzione ottimale, mentre i cereali “veri” (il grano saraceno non è un cereale poiché appartiene alla famiglia delle poligonacee.) contengono poca lisina.
Il grano saraceno è una buona fonte di fibre e di minerali, soprattutto manganese e magnesio.

Ha un indice di sazietà abbastanza elevato, caratteristica comune a tutti i cereali in chicchi.
È privo di glutine, quindi è adatto per i soggetti celiaci.

Valori nutrizionali per 100 grammi di parte edibile
Kcal 314; Acqua 13.10%; Proteine 12.40%; Carboidrati 62.50%; Grassi 3.30%;W6/W3= 6